ZENITH X FELIPE PANTONE UNA COLLABORAZIONE AD ALTA FREQUENZA E AD AMPIO SPETTRO

ZENITH X FELIPE PANTONE UNA COLLABORAZIONE AD ALTA FREQUENZA E AD AMPIO SPETTRO

L’edificio della Manifattura Zenith come tela per un artista contemporaneo, una prima mondiale nell’orologeria

L’edificio della Manifattura Zenith come tela per un artista contemporaneo, una prima mondiale nell’orologeria.

Graffiti, murales e installazioni in luoghi iconici di tutto il mondo, l’artista di origini argentine e spagnole Felipe Pantone è noto per essere uno dei talenti più promettenti dell’arte contemporanea.

Cresciuto agli albori della rivoluzione digitale, quando il mondo fisico iniziava ad essere reso nella nascente dimensione virtuale, Felipe Pantone sceglie un approccio opposto a questa tendenza per dare vita alla sua arte, trasportando elementi di design dal regno digitale e intangibile al mondo reale. Nel suo lavoro, la formazione accademica e le nozioni preesistenti dell’arte sono messe da parte, per creare liberamente e usare strumenti nuovi e anticonvenzionali, dando vita a una visione personale. Ciò rispecchia l’approccio di Zenith: la ricca storia e la lunga tradizione servono da trampolino per costruire il futuro dell’orologeria in modo originale.

I temi rievocati da Pantone nel suo lavoro - che include dipinti, oggetti interattivi in movimento e installazioni di massa - sono dinamismo, trasformazione e rivoluzione digitale. Polarizzando l’attenzione degli spettatori che non rimangono mai indifferenti, le opere di Felipe Pantone si riconoscono immediatamente e sono apprezzate dagli amanti dell’arte e da chi ha occhio per il design estremo.

Felipe Pantone

Riguardo alla collaborazione, Felipe Pantone spiega: “È un piacere e un onore poter lavorare con una Maison che ammiro, trasformando un luogo così ricco di tradizioni e legato alla storia dell’orologeria svizzera in un’opera monumentale dedicata a tutti. Ringrazio Zenith per l’opportunità e per la sua fiducia nel permettermi di lavorare su un edificio di tale portata storica”.

Julien Tornare, CEO di Zenith, dichiara: “Sin dal primo contatto con le opere di Felipe Pantone, ho percepito la sua energia unica e dinamica. Luce, gravità e tempo si uniscono in modo elettrizzante. È un artista rivoluzionario e un imprenditore che ha trovato da solo la sua strada e ha conquistato il mondo con la sua espressione artistica. Quando ho scoperto che è un ammiratore di Zenith e del nostro approccio contemporaneo e unico all’orologeria, sapevo che avremmo dovuto collaborare. Non potrei essere più soddisfatto del risultato”.

Avendo a disposizione l’incerata disposta sull’edificio principale della Manifattura Zenith come tela, Pantone ha ideato un’opera maestosa realizzata nel suo stile iconico. Il dipinto ricopre l’intera facciata della struttura, combinando uno spettro di colori appariscenti con grafiche digitali. Una prima volta per qualsiasi manifattura orologiera, particolarmente rivoluzionaria per un edificio che sorge a Le Locle, classificato patrimonio dell’UNESCO: questa collaborazione tra una Maison storica e un artista contemporaneo è la prova epocale dell’innovazione Zenith, un approccio audace e fuori dagli schemi, che tutti dovrebbero apprezzare.