ZENITH DREAMHERS - CAPITOLO II

ZENITH DREAMHERS - CAPITOLO II

ZENITH DREAMHERS - CAPITOLO II

Quando, all’inizio del 2020, Zenith ha lanciato la sua collezione DEFY Midnight, una linea interamente dedicata alla femminilità e alla versatilità moderne, il marchio ha deciso di rivolgersi ad un gruppo di donne visionarie, indipendenti e stimolanti di ogni parte del mondo che condividono la filosofia di Zenith: “Time to Reach Your Star”. Queste donne sono le ZENITH DREAMHERS.

La campagna Zenith DreamHers è iniziata a settembre e oggi il marchio è fiero di presentare altre sei donne “DREAMHERS”. Sono donne di tutte le età e nazionalità e provengono da settori diversi, come diverso è il modo in cui ognuna riesce a trasformare la propria passione in uno stile di vita. Ogni Dreamher ha una storia diversa da raccontare, ma tutte sono accomunate da un unico obiettivo: inseguire i propri sogni e spingere altre donne a fare lo stesso. Queste sono le loro storie.

Sheila Sim

Top model. Attrice acclamata. Imprenditrice di successo. Promotrice del concetto di benessere. Madre devota. Questi sono solo alcuni dei tanti ruoli che Sheila Sim, personalità mediatica di Singapore, ha interpretato nel corso degli anni. Sheila continua a recitare sul grande schermo e a sfilare sulle passerelle. Oggi attribuisce il suo successo agli oltre 10 anni di esperienza maturata come modella e personaggio mediatico, che le hanno procurato visibilità e indipendenza. Recentemente, Sheila si è laureata in psicologia positiva, aiutando altre persone a raggiungere il benessere e la crescita personale attraverso la sua nuova iniziativa imprenditoriale: “WonderandWellness”. Sheila ama essere un riferimento per le altre persone, aiutandole a puntare alle stelle. Di recente, Sheila ha affermato: “Nel corso degli anni la mia carriera si è evoluta in tanti modi, quindi amo farmi sorprendere da orizzonti sempre nuovi e da nuove possibilità. La vita è piena di sorprese, quindi sarò pronta ad accoglierle a braccia aperte quando si presenterà una nuova opportunità.”

Laura Noltemeyer

Tutto è iniziato con una semplice piattaforma per condividere la passione di Laura Noltemeyer per design, arte e moda, trasformatasi poi velocemente nella creazione di un marchio internazionale. Nel 2014, mentre preparava la sua tesi magistrale in architettura, la giovane imprenditrice tedesca ha fondato la sua azienda e il suo blog di lifestyle www.designdschungel.com. Quest’anno, Laura ha deciso di raggiungere un altro obiettivo importante, creando il suo brand personale di cosmetici vegani BAYAGE BEAUTY, realizzati in Germania, unendo i numerosi anni di esperienza maturati nel settore alle aspettative più elevate per la produzione di cosmetici perfetti. Quando le chiedono cosa occorre a una giovane donna per avere successo, Laura risponde: “Sii te stessa e segui il tuo cuore. Ti guiderà sempre nella giusta direzione e ti aiuterà a realizzare i tuoi sogni.”

Kearen Pang

L’amore per il mondo del teatro e della recitazione ha fatto di Kearen Pang una delle stelle più luminose di Hong Kong. Quando ha iniziato a frequentare la Hong Kong Academy for Performing Acts, Kearen sognava di diventare una stella del teatro e del cinema. Ogni volta che ha accettato un nuovo ruolo o raggiunto un obiettivo, ha puntato sempre più in alto e ha ottenuto grandi risultati. Oggi, Kearen è un’autrice multimediale pluripremiata, che ha scritto, diretto e interpretato produzioni teatrali e cinematografiche. Grazie ai numerosi riconoscimenti ricevuti e alla sua natura estroversa, Kearen incoraggia altre donne a realizzare appieno il loro potenziale e a perseguire e realizzare senza timore i loro sogni. “Il tempo è uguale per tutti noi, quindi vale la pena apprezzare appieno ogni singolo minuto della propria vita, perché il sogno può avverarsi in ogni momento.”

Federica Segato

L’imprenditrice italiana Federica Segato è la dimostrazione vivente del fatto che si può puntare alle stelle ad ogni età. Dopo la laurea, al momento di iniziare la sua carriera professionale, Federica si è sentita disorientata e frustrata di fronte agli ostacoli che le si sono presentati quando ha affrontato il mondo imprenditoriale come giovane donna. Nel 2018 ha deciso di creare “Career Leadhers”, un network online che unisce le professioniste italiane. A distanza di due anni, la comunità conta già 30.000 donne che si aiutano e si sostengono a vicenda nel mondo degli affari. Scelta da Forbes Italy fra i “100 leader under 30 del futuro”, Federica ha sicuramente puntato alle stelle e raggiunto il suo obiettivo, e si è prodigata affinché anche altre donne realizzassero i propri sogni. Riguardo alla sua partnership con Zenith, Federica afferma: “Sono entusiasta di partecipare alla campagna “DreamHers” di Zenith, perché sento che condividiamo fortemente la stessa missione. Sia DreamHers che la mia community, Career Leadhers, celebrano le donne sostenendone l’unicità e le ambizioni.”

Laetitia Guarino

Laetitia Guarino ha sempre perseguito due passioni apparentemente uniche e diverse fra loro: la medicina e la professione di modella. Dopo aver realizzato il suo sogno di aspirante modella ed essere stata proclamata Miss Svizzera nel 2015, ha completato gli studi di medicina e adesso si è specializzata in chirurgia generale. La prossima stella a cui puntare? Diventare chirurga. Laetitia ha anche assunto ruoli umanitari in qualità di ambasciatrice della Croce Rossa Svizzera e di Terre des hommes, un ente di beneficenza svizzero che opera in tutto il mondo, grazie al quale Laetitia ha assistito e aiutato i bambini affetti da insufficienza cardiaca. Parlando del suo percorso speciale, Laetitia ha detto: “Ho sempre desiderato diventare un medico e impegnarmi ad aiutare gli altri. Credo veramente che la chiave del successo nella vita sia essere appassionati, osare e lasciarsi coinvolgere. Attraverso le mie azioni umanitarie e la mia esperienza nel settore della chirurgia, mi impegno ad essere una fonte di ispirazione, a fare del bene nel mondo e anche a inseguire i miei sogni.”

Amandine Chaignot

Quando era bambina, i genitori della celebre chef francese Amandine Chaignot immaginavano che anche lei avrebbe perpetuato la tradizione familiare di studiare e infine lavorare nel settore farmacologico. E così ha fatto, spesso ottenendo i voti più alti a scuola e risultati eccellenti all’università. Ma poco tempo dopo, ha sentito il desiderio di intraprendere una strada completamente nuova. I ricordi più belli di Amandine erano tutti legati alle cene in famiglia, e sapeva che sarebbe stata veramente felice solo se avesse inseguito i suoi sogni, a prescindere da ciò che ci si aspettava da lei. Senza alcun ripensamento, quindi, si è iscritta alla prestigiosa scuola di cucina Ferrandi e poi ha iniziato a lavorare nelle cucine di vari ristoranti. In breve tempo, si è ritrovata ad affinare la sua arte culinaria in alcune delle realtà più raffinate, sotto la supervisione di chef pluripremiati come Alain Ducasse, Jean-Francois Piège, Yannick Alléno, Eric Fréchon e molti altri. Dopo essere stata Executive Chef presso il Rosewood di Londra, nonché giudice nella versione francese di MasterChef, Amandine ha deciso di fare il grande passo e di aprire un suo ristorante a Parigi: Pouliche. Ripensando al suo percorso, Amandine riflette: “Per molto tempo, ho pensato che certe cose fossero fuori dalla mia portata, ma alla fine ho capito che mi ero costruita da sola delle barriere. Da quel momento, ho iniziato a osare: a volte faccio dei passi falsi, ma vado comunque avanti e non ho rimpianti. Il più grande regalo che una giovane donna possa ricevere oggi è quello di imparare a credere in sé stessa.”

Che si tratti di Sheila Sim, che usa la psicologia positiva per raggiungere gli obiettivi e rafforzare la fiducia in sé, di Kearen Pang, che usa il palco e il grande schermo per far sentire la sua voce, di Laura Noltemeyer, che con il suo brand di bellezza celebra una femminilità moderna e consapevole, di Federica Segato, che ha creato una piattaforma per sostenere altre donne che aspirano a realizzare i loro sogni, di Laetitia Guarino, che usa la medicina e i social media per aiutare chi ha bisogno, o di Amandine Chaignot, che ha abbandonato la tradizione di famiglia per costruire la propria carriera di chef, è comunque facile identificarsi con queste DreamHers che condividono una passione e un’energia che lasciano il segno nei loro rispettivi campi, per costruire il loro futuro e favorire cambiamenti duraturi per le donne di tutto il mondo.